Giro della Sicilia 2023

L'edizione 2023

Nel 2023 il Giro della Sicilia porterà tutti i partecipanti a conoscere l’enorme patrimonio naturalistico culturale ed artistico delle Madonie, area naturale protetta ed inserita nella rete di Geo parchi Globale dell’UNESCO.

La formula ciclo-sportiva prevede un’alternanza di momenti cicloturistici dove è possibile pedalare in totale relax a velocità controllata, godendo dei paesaggi che le montagne Siciliane offrono, a momenti di sano agonismo dove si più dare il meglio di sé durante i tratti cronometrati.

Tappa 1 - Piano Battaglia

Domenica 28/05/2023

 

Piano Battaglia (RIFUGIO MARINI)

 

77 km – 1770 dsl

 

(Campofelice, Collesano, Piano Battaglia, Campofelice)

 

Si sale per 37 kilometri cambiando paesaggi, nella parte alta i boschi ci faranno compagnia fino alla faggeta « più alta d’Europa » a Piano Battaglia

Tappa 1 - Piano Battaglia

CRONO: Mongerrati – Rifugio Marini (17,4 km – 5%)

 

Oppure si potrebbe partire dopo Mongerrati alla fine dei primi due tratti in leggera discesa; in questo caso la crono sarebbe 3,7 km in meno, quindi 13,7 km

Tappa 2 - Pollina

Lunedì 29/05/2023

 

Pollina (TEATRO PIETRA ROSA)

 

93 km – 1670 dsl

 

(Campofelice-Collesano-Isnello-Castelbuono-Pollina-Finale-Sant’Ambrogio-Cefalù, Campofelice)

 

Giro panoramico con crono che ci porta fino al Teatro Pietra Rosa di Pollina dove potrete godere di una splendida vista sulle montagne e sul mare

Tappa 2 - Pollina

CRONO: Incrocio SP130/SP25 – Teatro Pietra Rosa (Pollina) (3,6 km – 5,8%)

Tappa 3 - Geraci

Mercoledì 31/05/2023

 

Geraci

 

143 km – 2600 dsl

 

(Campofelice, Cefalù, Gibilmanna, Castelbuono, Geraci, Petralie, Castellana, Polizzi, Collesano, Campofelice)

 

La tappa più lunga ed impegnativa del giro con una crono di grande fascino con l’ultimo tratto in pavè ed arrivo nella “UNICA E SUGGESTIVA” piazza medievale.

Tappa 3 - Geraci

CRONO: Castelbuono (circa km 22.5 della SS286) – Geraci Piazza (14,5 km – 4,9%)

 

(stessa crono del 2019)

Tappa 4 - La Targa Florio

Giovedì 01/06/2023

 

La Targa Florio

 

110 km – 1900 dsl

 

(Cerda, Autodromo, Sclafani Bagni, Polizzi Generosa, Portella Colla, Collesano, Campofelice)

 

Ripercorriamo il percorso della mitica gara automobilistica con la crono nella stessa famosa prova speciale della gara automobilistica

Tappa 4 - La Targa Florio

CRONO: Sclafani Bagni (7,3 km – 6%)

Tappa 5 - Lascari/Gratteri

Venerdì 02/06/2023

 

Lascari/Gratteri

 

82 km – 1310 dsl

 

(Campofelice, Lascari, Gratteri, Isnello, Castelbuono, Sant’Ambrogio, Cefalù, Campofelice)

 

Una breve tappa in montagna che « costeggia il mare » i panorami mozzafiato non ci abbandoneranno mai.

Tappa 5 - Lascari/Gratteri

CRONO: Lascari-Gratteri (10,4 km – 5,5%)

Promozioni Early Bird

Approfitta delle nostre promozioni per gli alloggi valide fino al 31/12/2022.

Un esempio?

  • Albergo 4 stelle “Acacia Resort” in 1/2 pensione 480€ (6 notti) + iscrizione 200€ a persona
  • Appartamenti da 4 posti presso il “Residence Hydra”a 170€ a persona (6 notti) + iscrizione 200€ a persona

Per avere un preventivo personalizzato, contattaci tramite il form di contatto o ai seguenti numeri:

+39 335 744 7433 Guido
+39 335 527 5760 Briciola

Compila il form

Tre modi per partecipare

Un nuovo modo di pedalare per tutti i ciclisti, sia amatori che turisti.

Giro Lungo

Giro Lungo

Partecipa a tutte le tappe del Giro della Sicilia 2023.

Giro Corto

Giro Corto

Partecipa alle prime due tappe del Giro della Sicilia 2023.

La Domenica del Giro

La Domenica del Giro

La formula light del Giro della Sicilia per pedalare solo la domenica.

Stay Tuned

Novità

Noleggio la tua bici o la tua E-Bike!

Grazio al nostro partner Sicicla, potrai noleggiare il mezzo che fa al caso tuo e partecipare all’edizione 2023 del Giro della Sicilia!

Noleggia

Materiali

Regolamento

REGOLAMENTO GIRO DELLA SICILIA 2023

PREMESSA

Eventuali cambiamenti al presente Regolamento, più o meno restrittivi, potrebbero essere applicati nel caso venissero emanate nuove norme per il contenimento della diffusione dei rischi di contagio da COVID-19 o nel caso di esigenze specifiche delle Amministrazioni Locali.
Per l’intera durata della manifestazione, i ciclisti e tutto il personale presente devono rispettare le norme anti-assembramento, l’uso dei DPI ed in generale tutte le norme anti-Covid 19 emanate dal Governo, dalle Autorità Sanitarie Nazionali e dalle Amministrazioni Locali.

Vi invitiamo a tenervi sempre aggiornati consultando il nostro sito www.girodellasicilia.com

Tutti i concorrenti all’atto dell’iscrizione accettano in ogni sua parte il presente regolamento.

 

ARTICOLO 1: CARATTERISTICHE GENERALI

La Società Sportiva Dilettantistica GS MEDITERRANEO PRO organizza dall’28 Maggio al 2 giugno 2023 il Giro della Sicilia, manifestazione internazionale ciclistica (bici da strada) aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori in regola con il tesseramento per l’anno in corso.
Da quest’anno la manifestazione è aperta anche alle e-bike.

Le date stabilite per le tappe sono:

Tappa 1 28/05/2023
Tappa 2 29/05/2023
Riposo 30/05/2023
Tappa 3 31/05/2023
Tappa 4 01/06/2023
Tappa 5 02/06/2023

 

ARTICOLO 2: ISCRIZIONE PARTECIPANTI

La manifestazione è aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori di ambo i sessi di età superiore ai 18 anni in regola con il tesseramento per l’anno in corso.
Si precisa che la manifestazione è aperta a tutti i tesserati della FCI e degli Enti di Promozione Sportiva, in possesso di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico (DM 16/2013), e ai ciclisti stranieri in possesso di licenza UCI valida per l’anno in corso, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale.

E’ possibile iscriversi tramite il sito www.girodellasicilia.com.

Con l’iscrizione alla manifestazione i concorrenti dichiarano di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni sua parte e di non trovarsi in alcuna delle condizioni soggettive di cui all’articolo 3 del presente regolamento (Dichiarazione etica). Tale dichiarazione è assimilata all’autocertificazione prevista ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.

I partecipanti privi di licenza ciclistica dovranno presentare, in occasione dell’iscrizione e comunque non oltre la partenza della gara, un certificato medico che attesti lo stato di idoneità alla partecipazione ad una manifestazione sportiva ciclistica agonistica. Tale certificato deve essere valido per tutti i giorni di durata della gara. Inoltre dovranno sottoscrivere il tesseramento temporaneo, che va richiesto all’atto della registrazione alla segreteria del GS MEDITERRANEO, in modo da regolarizzare la propria posizione dal punto di vista assicurativo, al costo di € 10,00 per singola tappa.
L’SSD GS MEDITERRANEO PRO declina ogni responsabilità per le coperture/servizi offerti dalla polizza.

I professionisti e/o gli élite sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e non potranno partecipare alle classifiche, né falsare l’esito della manifestazione partecipando in modo attivo alla stessa e condizionandone l’esito finale.

È obbligatorio il chip per controlli e rilevamenti cronometrici. Per chi ne fosse sprovvisto sarà attivato un servizio di prestito su cauzione.

L’organizzazione risponde esclusivamente in relazione ai servizi e contenuti della manifestazione ciclistica. La mancata partecipazione alla manifestazione, in caso di grave e comprovato impedimento, può dare diritto ad un ticket omaggio per la partecipazione esclusivamente alla manifestazione dell’anno successivo, previa presentazione di domanda scritta e a insindacabile giudizio dell’Organizzazione.

 

ARTICOLO 3: DICHIARAZIONE ETICA

La partecipazione al Giro della Sicilia non è consentita ai soggetti che:

  1. sono stati rinvenuti positivi ai controlli antidoping accreditati dall’U.C.I., dal Comitato Olimpico Nazionale ed Internazionale e dalla WADA, siano essi programmati o a sorpresa, ovvero si sono rifiutati di sottoporsi ai controlli antidoping e/o tutela della salute, programmati o a sorpresa;
  2. sono stati trovati con valori alterati dei profili biologici monitorati nel Passaporto Biologico, secondo le normative vigenti della WADA e dell’U.C.I., senza che sia dimostrabile una reale condizione genetica e/o fisiologica in grado di motivare l’alterazione dei profili;
  3. sono stati trovati in possesso di farmaci o di sostanze biologicamente o farmacologicamente attive, proibite o soggette a restrizione d’uso secondo le vigenti leggi e disposizioni regolamentari in materia di doping, senza alcuna giustificazione plausibile, circostanziata e documentata e in ogni caso senza alcuna dettagliata prescrizione medica;
  4. hanno adottato pratiche mediche non giustificate da condizioni patologiche o terapeutiche documentate, finalizzate ovvero idonee a modificare i risultati dei controlli antidoping sull’uso di farmaci non consentiti;
  5. sono stati sanzionati dalla giustizia sportiva e/o ordinaria, per un periodo superiore a mesi 6 (sei), per motivi legati al doping;
  6. sono stati sottoposti dall’autorità giudiziaria a provvedimenti coercitivi personali ovvero ad indagini per fatti connessi alla violazione della normativa antidoping;
  7. si trovano nelle condizioni temporali che non consentono il tesseramento come cicloamatori (di cui alla delibera n. 6 del 29.7.2013 della Consulta Nazionale del Ciclismo), ovvero:
    • Atleti professionisti: per i 4 anni successivi all’ultimo contratto;
    • Élite (senza contratto): per i 2 anni successivi all’ultimo tesseramento nella categoria;
    • Atleti U23: per i due anni successivi all’ultimo tesseramento nella categoria;
    • Atleti U23 con un solo anno di tesseramento nella categoria: per 1 anno successivo all’ultimo tesseramento;
    • Donne Élite per i 2 anni successivi all’ultimo tesseramento nella categoria.

La dichiarazione etica, al pari del certificato medico, costituisce documento indispensabile alla regolare iscrizione alla manifestazione. In mancanza della stessa si perderà automaticamente il diritto a partecipare alla manifestazione e l’eventuale versamento fatto ai fini dell’iscrizione non potrà essere rimborsato ad eccezione dei pagamenti effettuati prima del 31 marzo che potranno essere rimborsati solo nell’eventualità di restrizioni dovuti all’emergenza COVID 19.

 

ARTICOLO 4: SICUREZZA

La manifestazione è a carattere cicloturistico-sportivo e vanno rispettate le relative norme previste dal regolamento FCI. Pur essendo previsto un servizio Scorta, le strade sono aperte al traffico (tranne per il tratto cronometrato, salvo diverse indicazioni). Deve essere sempre rispettato il codice della strada anche nel tratto cronometrato.
I concorrenti non devono mai superare la vettura di inizio corsa e devono mantenere un comportamento adeguato e conforme al Regolamento della manifestazione.

È OBBLIGATORIO l’USO DEL CASCO RIGIDO OMOLOGATO E ALLACCIATO PER TUTTA LA DURATA DEL GIRO. LE INDICAZIONI DEL DIRETTORE DI GARA DEVONO ESSERE RIGOROSAMENTE RISPETTATE. I CONCORRENTI CHE NON SI ATTERRANNO ALLE DISPOSIZIONI DI SICUREZZA POTRANNO ESSERE IMMEDIATAMENTE ESCLUSI DALLA MANIFESTAZIONE E IN CASO DI INCIDENTI I RESPONSABILI SARANNO DENUNCIATI A NORMA DI LEGGE.

Un road book verrà inserito nel pacco gara e conterrà dettagliate indicazioni dell’intero percorso, delle distanze parziali e totali, degli orari di passaggio ai punti di inizio tratti cronometrati , ai ristori ed all’arrivo. Al fine di garantire l’assistenza prevista, servizio scorta e ristori, devono essere rispettati gli orari indicati ed i cancelli temporali previsti, peraltro facilmente rispettabili da tutti anche ad una comoda andatura cicloturistica.

Il percorso sarà segnalato anche con eventuali indicazioni scritte sull’asfalto (frecce e indicazione “GDS”) e/o con cartellonistica verticale. Sono inoltre scaricabili le tracce GPX dal sito www.girodellasicilia.com.

Ogni ciclista partecipante, essendo a conoscenza che le strade percorse non sono presidiate dalla società organizzatrice, né da nessun altro, deve considerarsi in escursione personale libera su strade aperte al traffico, quindi è considerato un normale utente stradale, ha l’obbligo di indossare il casco e di rispettare le norme del Codice della Strada.

I concorrenti saranno seguiti da mezzi di soccorso e mezzi di assistenza tecnica (auto e moto).

 

ARTICOLO 5: LOGISTICA

La società organizzatrice provvederà a predisporre ristori e rifornimenti lungo i percorsi delle tappe nelle località indicate. I ristori ed i rifornimenti hanno anche la funzione di ricompattare il gruppo dei partecipanti nei tratti di percorso a velocità controllata ed a conclusione dei tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. La durata delle soste varierà in funzione delle esigenze organizzative della manifestazione. A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche. Non ci saranno premiazioni di tappa.

L’organizzazione mette a disposizione di tutti i partecipanti un servizio gratuito di “bag-drop” per poter trovare un proprio sacco vestiario al termine dei tratti cronometrati (ristoro). Al sacco/zaino va applicata una targhetta per agevolarne l’identificazione.

Si precisa che:

– il sacco vestiario va consegnato direttamente al mezzo che ne cura il trasporto tassativamente 15 minuti prima dalla partenza della tappa;
– il sacco vestiario verrà restituito solamente a fine tappa;
– l’organizzazione non risponde dell’eventuale smarrimento del sacco vestiario, parte di esso o dei suoi contenuti.

 

ARTICOLO 6: RITIRO PACCO GARA

Per poter ritirare il pacco gara i partecipanti devono essere in possesso dei documenti di cui all’articolo 2 ed esibire un valido documento di identità. Il presidente o il responsabile delle società partecipanti, dovrà esibire la lista dei partecipanti e mettere a disposizione, qualora richiesto dal giudice di gara, i tesserini ufficiali.

I concorrenti dovranno rilasciare il consenso per l’utilizzazione dei dati personali come previsto dalla normativa sulla privacy per le finalità connesse con lo svolgimento della manifestazione.

Il pacco gara conterrà il numero da applicare in modo visibile sul manubrio ed il numero dorsale, il road book con le informazioni sul percorso, talloncini per la borsa/sacco da trasporto, gadget ed i buoni per i ristori.

 

ARTICOLO 7: ASPETTI TECNICI

In tutte le tappe sono previsti uno o più tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche assolute e di categoria. Verranno inoltre resi disponibili online su www.girodellasicilia.com i dati riepilogativi della giornata.
Il cronometraggio ed i controlli saranno effettuati con sistema elettronico.
Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare ai percorsi le varianti opportune in caso di situazioni che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti e la buona riuscita della manifestazione.
Presso la segreteria del Giro verrà esposto un pannello info per comunicazioni ai concorrenti.
Il pannello potrà essere utilizzato anche dai singoli concorrenti per eventuali comunicazioni ad altri partecipanti alla manifestazione.

 

ARTICOLO 8: CONTROLLI, CLASSIFICHE, PREMIAZIONI

Controlli
Tutti i partecipanti devono essere soci di una società ciclistica regolarmente affiliata alla Federazione Ciclistica del paese di appartenenza e/o a altro ente di promozione sportiva riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale e devono disporre del relativo tesserino ufficiale rilasciato per l’anno in corso dalla Federazione (o enti di promozione per i partecipanti italiani).
Il Presidente della società ciclistica, o suo rappresentante, deve disporre di detti tesserini qualora richiesti dal giudice di gara.

Classifiche
Per entrare nelle classifiche è necessario aver completato nella loro interezza le tappe (non soltanto i tratti cronometrati) previste all’articolo 1:

  • La domenica del giro (tappa 1)
  • Giro corto (tappa 1 + tappa 2)
  • Giro lungo (tutte le tappe)

Per le e-bike sarà stilata una classifica separata le cui modalità saranno stabilite in funzione del numero dei partecipanti.

Premiazioni
Saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili e di categoria.

Saranno inoltre assegnati premi alla squadra più numerosa, premi individuali a sorpresa ed una medaglia celebrativa.

Le classifiche verranno esposte giornalmente.

Le categorie sono:
Elite Woman 19-29, Master Woman 1 30-39 anni, Master Woman 2 40-49 anni, Master Woman 3 da 50 anni in poi.
Elite 19-29, Master 1 30-34 anni, Master 2 35-39 anni, Master 3 40-44 anni, Master 4 45-49 anni, Master 5 50-54 anni, Master 6 55-59 anni, Master 7 60-64, Master 8 da 65 in poi.

Se i partecipanti non saranno in numero sufficiente, le categorie verranno accorpate ad insindacabile giudizio della Direzione di gara e comunicato ad inizio tappa.

 

ARTICOLO 9: RECLAMI E REGOLAMENTO FCI

Eventuali reclami dovranno pervenire alla giuria nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento tecnico della FCI. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento, vige il Regolamento tecnico in vigore della FCI e le relative norme di attuazione.

 

ARTICOLO 10: ANTIDOPING

Al termine di ogni tappa è possibile il controllo antidoping da parte degli organi competenti, pertanto, prima di allontanarsi dalla zona di arrivo, i concorrenti dovranno accertarsi di non essere stati prescelti per il suddetto controllo.

 

ARTICOLO 11: RESPONSABILITA’ DELL’ORGANIZZATORE E MANLEVA

La SSD GS MEDITERRANEO PRO declina ogni responsabilità per sé e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa.

Ciascun partecipante manleva da ogni responsabilità di natura civile, penale ed amministrativa l’Organizzazione, i collaboratori, i volontari, gli enti e tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella manifestazione per ogni evento dannoso che dovesse accadere alla propria persona o che fosse causato dalla propria condotta.

I partecipanti si impegnano, altresì, a non lasciare incustodita la propria bicicletta ed i propri beni personali. Resta inteso che in caso di furto o danneggiamenti della propria bicicletta, dei propri beni personali e di eventuali altri mezzi di trasporto, non può essere addebitata alcuna responsabilità né avanzata alcuna richiesta/pretesa nei confronti dell’ASD GS MEDITERRANEO PRO. L’iscritto si impegna, altresì, a risarcire l’ASD Giro delle Dolomiti in caso di danni all’immagine ed alla reputazione della manifestazione, dell’ASD GS MEDITERRANEO PRO, derivanti dal comportamento dell’iscritto medesimo non conforme alle regole del presente regolamento ed allo spirito della manifestazione

 

ARTICOLO 12: ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Se per cause di forza maggiore o di qualunque ulteriore evento non imputabile all’organizzazione, la manifestazione non dovesse svolgersi, l’importo della partecipazione non verrà né rimborsato né considerato valido per l’anno successivo.

 

ARTICOLO 13: VARIAZIONI

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di apportare a propria insindacabile discrezione variazioni al percorso ed al presente regolamento. Il sito internet www.girodellasicilia.com è l’organo ufficiale d’informazione della manifestazione, pertanto tutte le comunicazioni ufficiali saranno rese note sul sito.

 

ARTICOLO 14: FIRMA – PRIVACY – TRASFERIMENTO DEI DIRITTI DI IMMAGINE

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf, il concorrente dichiara di essere in possesso di un certificato medico di idoneità all’attività agonistica, di essere in possesso di regolare tessera, assicurazione per responsabilità civile verso terzi, di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni suo punto ed esprime il consenso all’utilizzo dei suoi dati personali.
Per utilizzo/trattamento di dati personali si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modifica, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati.
Ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/03 il partecipante ha diritto di esercitare l’accesso ai dati personali, nonché di ottenere informazioni circa i suoi dati; chiederne la cancellazione, il blocco, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione ed opporsi al trattamento, rivolgendosi al Titolare del Trattamento – SSD GS MEDITERRANEO PRO, con sede in Palermo – Via Principe di Belmonte, 102.
Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf, il partecipante esprime altresì il proprio consenso, affinché eventuali foto, video, audio e/o videoregistrazioni, di qualunque tipo, prodotte in occasione del Giro delle Sicilia possano essere liberamente memorizzate, riprodotte, pubblicate e commercializzate da parte dell’Organizzazione, senza diritto ad un qualsivoglia relativo compenso e/o indennizzo da parte del partecipante. In particolare, il partecipante autorizza espressamente l’Organizzazione, unitamente ai relativi media partner, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione alla gara, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari. Il partecipante acconsente che tali dati, materiali vengano messi a disposizione dei fotografi e/o foto-studi professionali appositamente incaricati dall’Organizzazione per la realizzazione di servizi fotografici sulla gara.

 

ARTICOLO 15: SANZIONI

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali, anche se scontate, per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto – e di non assumere – sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA) – https://www.wada-ama.org/en/what-we-do/the-prohibited-list.
La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge. In caso di positività ai controlli antidoping effettuati, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi in altre manifestazioni sportive, il concorrente è tenuto a corrispondere al Comitato Organizzatore del Giro delle Sicilia, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 50.000,00 (euro cinquantamila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione. Le somme che verranno incamerate dalla SSD GS MEDITERRANEO PRO, a titolo di risarcimento del danno all’immagine, saranno interamente devolute all’attività sportiva giovanile.

 

ARTICOLO 16: SQUALIFICHE

L’organizzazione si riserva la facoltà di adottare provvedimenti nel caso in cui rilevi comportamenti antisportivi del partecipante tendenti a falsare l’ordine di arrivo del tratto cronometrato.

La partecipazione con pettorale di un altro concorrente, la cessione del pettorale ad altri o altro fatto grave che verrà rilevato dall’Organizzazione causerà o l’immediata estromissione dalla manifestazione oppure l’estromissione dalla classifica e la squalifica dalla manifestazione da uno a cinque anni. Nei casi più gravi la squalifica potrà essere a vita.

Si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo le strade. I concorrenti che gettano oggetti di ogni genere al di fuori ai dei posti di ristoro saranno passibili di squalifica per l’edizione in corso e per quella successiva.

Squalifiche comminate dalla F.C.I. nel corso dell’anno potranno portare all’estromissione dalla lista di partenza in qualsiasi momento ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.

È tassativamente vietato, pena squalifica o estromissione, l’uso di biciclette munite di qualsivoglia genere di supporto od aiuto di tipo elettrico e/o elettronico.

Per un corretto e sicuro svolgimento della competizione, i dati dei veicoli che dovessero seguire abusivamente i concorrenti e transitare nello spazio interdetto alla normale circolazione, ovvero nello spazio tra l’inizio e il fine gara, saranno rilevati ad opera degli ispettori dell’organizzazione e consegnati alla giuria e all’organo di Polizia competente, per gli eventuali provvedimenti sia sportivi che di infrazione al Codice della Strada.

 

ARTICOLO 17: INFORMAZIONI

Sito ufficiale: www.girodellasicilia.com

E-mail: info@girodellasicilia.com

Tel.: 335 744 7433 (Guido)

 

ARTICOLO 18: LEGGE E LINGUA APPLICABILE

Il presente Regolamento è soggetto alla legge italiana e fa fede esclusivamente il testo in lingua italiana. Per tutto quanto non espressamente disciplinato si fa riferimento alla normativa vigente nell’ordinamento giuridico italiano.

Regolamento E-Bike

REGOLAMENTO E-BIKE GIRO DELLA SICILIA 2023

Per la prima volta quest’anno al Giro della Sicilia possono partecipare le e-bike.

I ciclisti delle e-bike però non competeranno con i ciclisti delle “bici muscolari”, ma saranno in gara tra loro per la “regolarità” della loro prestazione sportiva.

Gli e-bikers seguiranno la carovana del Giro della Sicilia e quindi i percorsi delle tappe stabilite, potranno partecipare ai ristori e beneficiare di tutti i servizi offerti dall’Organizzazione (auto apripista, moto scorta tecnica, ambulanza, servizio medico, etc.).

Avranno lo stesso chip degli altri ciclisti e faranno “classifica di regolarità” nei tratti cronometrati.

Gli e-bikers partiranno in coda all’ultimo ciclista all’inizio del tratto cronometrato che dovranno percorrere ad una velocità media di 20 km/h, evitando di interferire in qualunque modo con gli altri ciclisti in gara.

Alla fine delle relative tappe saranno stilate le seguenti classifiche:

  • La domenica del giro (tappa 1)
  • Giro corto (tappa 1 + tappa 2)
  • Giro lungo (tutte le tappe)

Per entrare nelle classifiche è necessario aver completato nella loro interezza le tappe, non soltanto i tratti cronometrati.

Saranno premiati i primi tre di ogni classifica (che sarà unica per uomini e donne) che avranno tenuto esattamente la media dei 20 km orari nei tratti cronometrati o che si siano avvicinati il più possibile al essa (in più o in meno).

I possessori di bici assistita/elettrica al momento dell’iscrizione hanno inoltre la possibilità di scegliere di partecipare al Giro della Sicilia in modalità esclusivamente cicloturistica, quindi senza il chip e senza entrare in classifica.

Fermo restando quanto sopra specificato, per i “ciclisti elettrici” valgono le medesime regole degli altri ciclisti elencate nel Regolamento 2023 che si intende accettano in ogni sua parte all’atto dell’iscrizione, tenendo sempre presente che ogni ciclista, con bici elettrica e non, partecipante al Giro della Sicilia, essendo a conoscenza che le strade percorse non sono presidiate dalla società organizzatrice, né da nessun altro, deve considerarsi in escursione personale libera su strade aperte al traffico, quindi è considerato un normale utente stradale, ha l’obbligo di indossare il casco e di rispettare le norme del Codice della Strada.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato su tutte le novità del Giro della Sicilia!