ARTICOLO 1:  CARATTERISTICHE GENERALI

La Società Sportiva Dilettantistica GS MEDITERRANEO PRO organizza il Giro della Sicilia, manifestazione internazionale ciclistica (bici da strada) aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori in regola con il tesseramento per l’anno in corso. Sono possibili tre tipi di partecipazione:

  • Giro Corto : Prologo + Tappa 1. Dal 25 al 26 Aprile 2020
  • Giro Medio : Prologo + Tappa 1 + Tappa 2. Dal 25 al 27 Aprile 2020
  • Giro Lungo : Prologo (opzionale) + 5 Tappe. Dal 25 Aprile al 1 Maggio 2020.

Il 29 Aprile è prevista una giornata di riposo.

ARTICOLO 2:  PARTECIPANTI

La manifestazione è aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori di ambo i sessi di età superiore ai 18 anni in regola con il tesseramento per l’anno in corso. Si precisa che la manifestazione è aperta a tutti i tesserati della FCI e degli Enti di Promozione Sportiva, in possesso di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico, e ai ciclisti stranieri in possesso di licenza UCI valida per l’anno in corso, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale.

I  partecipanti privi di licenza ciclistica dovranno presentare, in occasione dell’iscrizione e comunque non oltre la partenza della gara, un certificato medico che attesti lo stato di idoneità alla partecipazione ad una manifestazione sportiva ciclistica agonistica. Tale certificato deve essere valido per tutti i giorni di durata della gara. Inoltre dovranno sottoscrivere il  tesseramento temporaneo , che va richiesto all’atto della registrazione alla segreteria del GS Mediterraneo, in modo da regolarizzare la propria posizione dal punto di vista assicurativo, al costo di  € 10,00 per singola tappa .

È obbligatorio il chip Mysdam per controlli e rilevamenti cronometrici. Per chi ne fosse sprovvisto sarà attivato un servizio di prestito su cauzione.

ARTICOLO 3:  ISCRIZIONI, PREZZI, CANCELLAZIONI

Le iscrizione verranno chiuse entro 31/03/2020 o al raggiungimento dei 150 partecipanti per singola tappa. Per maggiori dettagli su offerte, tariffe e policy di cancellazione si rimanda al paragrafo “ISCRIZIONI“.

ARTICOLO 4:  SICUREZZA

La manifestazione è a carattere cicloturistico-sportivo e vanno rispettate le relative norme previste dal regolamento FCI. Pur essendo previsto un servizio Scorta, le strade sono aperte al traffico (tranne per il tratto cronometrato). Deve essere sempre rispettato il codice della strada anche nel tratto cronometrato.

I concorrenti non devono mai superare la vettura di inizio corsa e devono mantenere un comportamento adeguato e conforme al Regolamento della manifestazione.

È OBBLIGATORIO l’USO DEL CASCO RIGIDO OMOLOGATO E ALLACCIATO PER TUTTA LA DURATA DEL GIRO. LE INDICAZIONI DEL DIRETTORE DI GARA DEVONO ESSERE RIGOROSAMENTE RISPETTATE. I CONCORRENTI CHE NON SI ATTERRANNO ALLE DISPOSIZIONI DI SICUREZZA POTRANNO ESSERE IMMEDIATAMENTE ESCLUSI DALLA MANIFESTAZIONE E IN CASO DI INCIDENTI I RESPONSABILI SARANNO DENUNCIATI A NORMA DI LEGGE.

Un road book verrà inserito nel pacco gara e conterrà dettagliate indicazioni dell’intero percorso, delle distanze parziali e totali, degli orari di passaggio ai punti di inizio tratti cronometrati , ai ristori ed all’arrivo. Al fine di garantire l’assistenza prevista, servizio scorta e ristori devono essere rispettati gli orari indicati ed i cancelli temporali previsti, peraltro facilmente rispettabili da tutti anche ad una comoda andatura cicloturistica.

Il percorso sarà anche segnalato con indicazioni scritte sull’asfalto (frecce e indicazione “GDS”) e/o con cartellonistica verticale. Sono inoltre scaricabili le tracce GPX dal sito www.girodellasicilia.com.

Ogni ciclista partecipante, essendo a conoscenza che le strade percorse non sono presidiate dalla società organizzatrice, né da nessun altro, deve considerarsi in escursione personale libera su strade aperte al traffico, quindi è considerato un normale utente stradale, ha l’obbligo di indossare il casco e di rispettare le norme del Codice della Strada.

I concorrenti saranno seguiti da mezzi di soccorso e mezzi di assistenza tecnica (auto e moto).

ARTICOLO 5:  LOGISTICA

La società organizzatrice provvederà a predisporre ristori e rifornimenti lungo i percorsi delle tappe nelle località indicate. I ristori ed i rifornimenti hanno anche la funzione di ricompattare il gruppo dei partecipanti nei tratti di percorso a velocità controllata ed a conclusione dei tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. La durata delle soste varierà in funzione delle esigenze organizzative della manifestazione. A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche. Non ci saranno premiazioni di tappa.

L’organizzazione mette a disposizione di tutti i partecipanti un servizio gratuito di “bag-drop” per poter trovare un proprio sacco vestiario al termine dei tratti cronometrati (ristoro). Al sacco/zaino va applicata la targhetta (fornita nel pacco gara) per agevolarne l’identificazione.

Si precisa che:

  1. – il sacco vestiario va consegnato direttamente al mezzo che ne cura il trasporto tassativamente 15 minuti prima dalla partenza della tappa;
  2. – il sacco vestiario verrà restituito solamente a fine tappa;
  3. – l’organizzazione non risponde dell’eventuale smarrimento del sacco vestiario, parte di esso o dei suoi contenuti.

Descrizione PROLOGO e CRONO INDIVIDUALE

PROLOGO

Il Prologo si svolgerà all’interno del Velodromo di Noto.

Le partenze avverranno ogni 3 minuti secondo l’ordine e l’orario che sarà comunicato dalla Direzione di corsa.

I concorrenti percorreranno 3 giri della pista (1 km) in coppia, ma con la partenza sfalsata di mezzo giro per evitare le scie.

Ciascuno concorrente dovrà presentarsi in area “pre-start” con almeno 5 minuti di anticipo sul proprio orario di partenza. Il mancato rispetto delle suddette disposizioni comporterà la partenza in coda alla lista e 1’ di penalità in classifica generale.

CRONO INDIVIDUALE

Le partenze avverranno ogni 30 secondi in ordine inverso rispetto alla classifica generale del Giro Lungo. La lista con gli orari di partenza sarà affissa in bacheca comunicati e/o diffusa tramite news online alla fine dalla tappa precedente.

Ciascun concorrente dovrà presentarsi in area ”pre-start” con almeno 5 minuti di anticipo sul proprio orario di partenza. Il mancato rispetto delle suddette disposizioni comporterà la partenza in coda alla lista e 1’ di penalità in classifica generale.

La partenza avverrà da fermi, con “piede a terra”, appena prima del passaggio sul tappeto di cronometraggio.

ARTICOLO 6:  RITIRO PACCO GARA

Per poter ritirare il pacco gara i partecipanti devono essere in possesso dei documenti di cui all’articolo 2 ed esibire un valido documento di identità. Il presidente o il responsabile delle società partecipanti, dovrà esibire la lista dei partecipanti e mettere a disposizione, qualora richiesto dal giudice di gara, i tesserini ufficiali.

I concorrenti dovranno rilasciare il consenso per l’utilizzazione dei dati personali come previsto dalla normativa sulla privacy per le finalità connesse con lo svolgimento della manifestazione.

I concorrenti sono tenuti a sottoscrivere la “Dichiarazione Etica”, ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, nella quale essi autocertificano la loro estraneità all’uso di sostanze dopanti e di non avere in corso squalifiche.

Il pacco gara conterrà il numero da applicare in modo visibile sul manubrio ed il numero dorsale, il road book con le informazioni sul percorso, talloncini per la borsa/sacco da trasporto, gadget ed i buoni per i ristori.

ARTICOLO 7:  ASPETTI TECNICI

In tutte le tappe sono previsti uno o più tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche assolute e di categoria (vedi art. 8). Verranno inoltre resi disponibili online su www.girodellasicilia.com i dati riepilogativi della giornata.

Il cronometraggio ed i controlli saranno effettuati con sistema elettronico.

Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare ai percorsi le varianti opportune in caso di situazioni che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti e la buona riuscita della manifestazione.

Eventuali km eccedenti il limite previsto verranno percorsi prima dell’inizio della tappa a titolo di warm-up (riscaldamento).

Presso la segreteria del Giro verrà esposto un pannello info per comunicazioni ai concorrenti.
Il pannello potrà essere utilizzato anche dai singoli concorrenti per eventuali comunicazioni ad altri partecipanti alla manifestazione.

ARTICOLO 8:  CONTROLLI, CLASSIFICHE, PREMIAZIONI

Controlli 
Tutti i partecipanti devono essere soci di una società ciclistica regolarmente affiliata alla Federazione Ciclistica del paese di appartenenza e/o a altro ente di promozione sportiva riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale, e devono disporre del relativo tesserino ufficiale rilasciato per l’anno in corso dalla Federazione (o enti di promozione per i partecipanti italiani).

Il Presidente della società ciclistica, o suo rappresentante, deve disporre di detti tesserini qualora richiesti dal giudice di gara.

Classifiche 
Per entrare in una delle 3 classifiche è necessario aver completato nella loro interezza le tappe (non soltanto i tratti cronometrati) previste all’articolo 1.

Premiazioni 
Giro Corto: saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili e di categoria.

Giro Medio: saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili e di categoria.

Giro Lungo: saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili e di categoria.

Saranno inoltre assegnati premi alla squadra più numerosa, premi individuali a sorpresa ed una medaglia celebrativa.

Le classifiche verranno esposte giornalmente.

Le categorie sono:

Elite Woman 19-29, Master Woman 1 30-39 anni, Master Woman 2 40-49 anni, Master Woman 3 da 50 anni in poi.

Elite 19-29, Master 1 30-34 anni, Master 2 35-39 anni, Master 3 40-44 anni, Master 4 45-49 anni, Master 5 50-54 anni, Master 6 55-59 anni, Master 7 60-64, Master 8 da 65 in poi.

Se i partecipanti non saranno in numero sufficiente, le categorie verranno accorpate ad insindacabile giudizio della Direzione di gara e comunicato al inizio tappa.

ARTICOLO 9:  RECLAMI E REGOLAMENTO FCI

Eventuali reclami dovranno pervenire alla giuria nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento tecnico della FCI. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento, vige il Regolamento tecnico 2019 della FCI e le relative norme di attuazione.

Tutti i concorrenti all’atto dell’iscrizione accettano in ogni sua parte il presente regolamento.

ARTICOLO 10:  ANTIDOPING

Al termine di ogni tappa è possibile il controllo antidoping da parte degli organi competenti, pertanto, prima di allontanarsi dalla zona di arrivo, i concorrenti dovranno accertarsi di non essere stati prescelti per il suddetto controllo.

ARTICOLO 11:  RESPONSABILITA’ DELL’ORGANIZZATORE E MANLEVA

La SSD GS MEDITERRANEO PRO declina ogni responsabilità per sé e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa.
Ciascun partecipante manleva da ogni responsabilità di natura civile, penale ed amministrativa l’Organizzazione, i collaboratori, i volontari, gli enti e tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella manifestazione per ogni evento dannoso che dovesse accadere alla propria persona o che fosse causato dalla propria condotta.

ARTICOLO 12:  ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Se per cause di forza maggiore o di qualunque ulteriore evento non imputabile all’organizzazione, la manifestazione non dovesse svolgersi, l’importo della partecipazione non verrà né rimborsato né considerato valido per l’anno successivo.

ARTICOLO 13:  VARIAZIONI

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di apportare a propria insindacabile discrezione variazioni al percorso ed al presente regolamento. Il sito internet www.girodellasicilia.com è l’organo ufficiale d’informazione della manifestazione, pertanto tutte le comunicazioni ufficiali saranno rese note sul sito.

ARTICOLO 14:  FIRMA – TRASFERIMENTO DEI DIRITTI DI IMMAGINE

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf, il concorrente dichiara di essere in possesso di un certificato medico di idoneità all’attività agonistica, di essere in possesso di regolare tessera, assicurazione per responsabilità civile verso terzi, di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni suo punto ed esprime il consenso all’utilizzo dei suoi dati personali. Per utilizzo/trattamento di dati personali si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modifica, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati. Ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/03 il partecipante ha diritto di esercitare l’accesso ai dati personali, nonché di ottenere informazioni circa i suoi dati; chiederne la cancellazione, il blocco, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione ed opporsi al trattamento, rivolgendosi al Titolare del Trattamento – SSD GS MEDITERRANEO PRO, con sede in Palermo – Via Principe di Belmonte, 102.

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf, il partecipante esprime altresì il proprio consenso, affinché eventuali foto, video, audio e/o videoregistrazioni, di qualunque tipo, prodotte in occasione del Giro delle Sicilia possano essere liberamente memorizzate, riprodotte, pubblicate e commercializzate da parte dell’Organizzazione, senza diritto ad un qualsivoglia relativo compenso e/o indennizzo da parte del partecipante. In particolare, il partecipante autorizza espressamente l’Organizzazione, unitamente ai relativi media partner, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione alla gara, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari. Il partecipante acconsente che tali dati, materiali vengano messi a disposizione dei fotografi e/o foto-studi professionali appositamente incaricati dall’Organizzazione per la realizzazione di servizi fotografici sulla gara.

ARTICOLO 15:  SANZIONI

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione cartaceo o con l’invio online del modulo firmato in formato pdf il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali, anche se scontate, per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto – e di non assumere – sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA) – https://www.wada-ama.org/en/what-we-do/the-prohibited-list.

La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge. In caso di positività ai controlli antidoping effettuati, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi in altre manifestazioni sportive, il concorrente è tenuto a corrispondere al Comitato Organizzatore del Giro delle Sicilia, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 50.000,00 (euro cinquantamila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione. Le somme che verranno incamerate dalla SSD GS MEDITERRANEO PRO, a titolo di risarcimento del danno all’immagine, saranno interamente devolute all’attività sportiva giovanile.

ARTICOLO 16:  SQUALIFICHE

La partecipazione con pettorale di un altro concorrente, la cessione del pettorale ad altri o altro fatto grave che verrà rilevato dall’Organizzazione causerà o l’immediata estromissione dalla manifestazione oppure l’estromissione dalla classifica e la squalifica dalla manifestazione da uno a cinque anni. Nei casi più gravi la squalifica potrà essere a vita. I suddetti provvedimenti saranno adottati dall’organizzazione.

Si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo le strade. I concorrenti che gettano oggetti di ogni genere al di fuori ai dei posti di ristoro saranno passibili di squalifica per l’edizione in corso e per quella successiva.

Squalifiche comminate dalla F.C.I. nel corso dell’anno potranno portare all’estromissione dalla lista di partenza in qualsiasi momento ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.
È tassativamente vietato, pena squalifica o estromissione, l’uso di biciclette munite di qualsivoglia genere di supporto od aiuto di tipo elettrico e/o elettronico.
Per un corretto e sicuro svolgimento della competizione, i dati dei veicoli che dovessero seguire abusivamente i concorrenti e transitare nello spazio interdetto alla normale circolazione, ovvero nello spazio tra l’inizio e il fine gara, saranno rilevati ad opera degli ispettori dell’organizzazione e consegnati alla giuria e all’organo di Polizia competente, per gli eventuali provvedimenti sia sportivi che di infrazione al Codice della Strada.

ARTICOLO 17:  INFORMAZIONI

Sito ufficiale: www.girodellasicilia.com

E-mail: info@girodellasicilia.com

Tel.: 335 744 7433 (Guido)

ARTICOLO 18:  LEGGE E LINGUA APPLICABILE

Il presente Regolamento è soggetto alla legge italiana e fa fede esclusivamente il testo in lingua italiana. Per tutto quanto non espressamente disciplinato si fa riferimento alla normativa vigente nell’ordinamento giuridico italiano.