Il Percorso

La quarta tappa del Giro della Sicilia 2019 con una distanza di 128 km e con un dislivello di 2645 metri sarà una delle tappe più impegnative del Giro, ma probabilmente una delle più belle a livello paesagistico. Il tratto cronometrato, da Castelbuono a Geraci, presenta una salita impegnativa di 14 km al 5,3% di pendenza media. Successivamente saranno da affrontare altre salite fra le Madonie passando per le Petralie fino alla suggestiva salita di Piano Battaglia.

Maggiori dettagli sul percorso

Il Territorio

La tappa ci farà approfondire la conoscenza del Parco delle Madonie, di cui avevamo avuto un piccolo assaggio nella prima tappa. Tra un continuo salire e scollinare si attraverseranno piccole cittadine caratteristiche, arroccate sulle alture dei rilievi del Parco.

Geraci Siculo Giro Della Sicilia

Castelbuono con il suo castello, Geraci con le sue fonti e sorgive, Petralia Soprana (recentemente nominata Borgo dei Borghi 2018, la cittadina più bella d’Italia) e Petralia Sottana (le “Petralie”), Polizzi Generosa, ricca di storia sin dall’antichità e Isnello la città della famosa Targa Florio, gara automobilistica storica.

Petralia Soprana Giro Della Sicilia

L’accoglienza della gente locale sarà un ulteriore fonte di motivazione per i partecipanti, che avranno occasione anche di provare le specialità culinarie locali nei punti ristoro attrezzati lungo il percorso. Per quello che concerne l’aspetto naturalistico si transiterà attraverso boschi rigogliosi e vallate che offrono panorami particolari, dove le montagne, il cielo e il mare si fondono in un tutt’uno. Particolare sarà il passaggio da Piano Zucchi e Piano Battaglia, per via della bellezza della natura presente.

green-ink This entry was posted in. Territorio Geraci, Petralia Soprana e le Madonie.